Principale >> Guida Di Viaggio >> Gli Han, il gruppo etnico maggioritario della Cina

Gli Han, il gruppo etnico maggioritario della Cina

Capodanno cineseGli Han celebrano il capodanno cinese, la loro festa più importante.

Il popolo Han (汉人 Hànrén) èla più grande etnia del mondo,con una delle storie più lunghe, origini misteriose e molti successi. Sono il 91% della popolazione cinese e sono anche il gruppo etnico dominante di Taiwan, Hong Kong e Singapore. Ci sono circa 1,5 miliardi di Han nel mondo, e lo sonodi 19% della popolazione mondiale.

Gli Han sono superlativi in ​​molti modi oltre alla popolazione. Oltre agli ebrei, hanno la più lunga storia scritta ininterrotta che ha 3000 anni. Sono stati gli innovatori di alcune delle più grandi invenzioni del mondo. Le loro origini e molte altre cose su di loro sono interessanti.

avere una storia

Registri del Grande StoricoIlRegistri del Grande Storico

Gli Han hanno unstoria scrittache risale al 1000 aC circa.



Il racconto di Sima Qian,Registri del Grande Storico, furono scritti tra il 109 e il 91 a.C. circa. Racconta le origini e la storia delilDinastia Xiadella tribù Huaxialungo il Fiume Giallo.

Basandosi principalmente sulle antiche tradizioni storiche, la maggior parte dei cinesi si identifica come discendente della tribù Huaxia del clan dinastico Xia.

La dinastia Shang (1600-1046 a.C.)

Mappa di ShangL'Impero Shang si estese dall'area di Pechino a sud del fiume Yangtze.

Gli storici moderni ritengono che ilDinastia Shanginiziò nell'anno 1600 e terminò intorno all'anno 1046 aC. L'Impero Shang si diffuse per coprire la Cina settentrionale e centrale durante i successivi 1.500 anni.

Gli Shang introdussero importanti elementi culturali come il complessopittografico sistema di scrittura , fabbricazione della seta, metallurgia, stile artistico, cultura del tè e dominio dinastico. Per ulteriori informazioni, vedereAntica cultura cinese (1600-221 aC) - Sviluppo e caratteristiche

Dinastia Zhou alla dinastia Qin (1046 aC-206 aC)

Il primo re dellaImpero Zhou (1046 aC - 221 dC)conquistò gli Shang intorno al 1045 a.C. Durante questa epoca,taoismoeconfucianesimosviluppato.

Quindi lo Stato Qin riuscì a conquistare tutti gli altri stati della dinastia Zhou. IlImpero Qin(221-206 aC) impose con la forza una filosofia e un sistema di scrittura comuni, costruì ilPrima Grande Muragliae monumentali progetti idrici, e ampliato l'impero a costo di una grande perdita di vite umane e l'enorme distruzione del loro antico patrimonio culturale. Gli Han considerano Qin Shi Huangdi come ilprimo imperatore della loro cultura imperiale.

La dinastia Han (206 a.C.-220 d.C.) sviluppò la cultura cinese

>Mappa degli Han occidentali Mappa degli Han occidentali: il territorio dell'Impero Han è il cuore del popolo Han.

IlDinastia Han (206 a.C.-220 d.C.)conquistò l'Impero Qin. Lo sviluppo della cultura Han che iniziò nell'Impero Qin si cristallizzò durante i 400 anni di regno dell'Impero Han. L'Impero Han è così importante nella storia Han che prendono il nome da questo impero. L'antica patria degli Han è fondamentalmente le aree che vedi nella mappa allegata. Furono inventate la carta e la stampa a blocchi, due delle più grandi invenzioni del mondo

Per ulteriori informazioni sulla storia e lo sviluppo del popolo Han, vedere il nostroStoria cinesee pagine di cultura cinese.

Controllo Han intermittente sulle loro terre d'origine

pa href=Kublai Khan, un mongolo, fu il primo a strappare il pieno controllo della Cina agli Han nel 1279.

Per circa2500 anni,dal tempo della dinastia Shang fino alla caduta deldinastia Tang(618–907), gli Han in genere mantennero il controllo dei loro territori di origine del fiume Giallo, del fiume Yangtze e della maggior parte del territorio catturato dalla dinastia Qin sebbene i loro fossero tentativi di invasione da parte di altri popoli. Tuttavia, dopo la caduta dei Tang, gli imperi Han ebbero difficoltà a respingere le invasioni durante diversi periodi.

In primo luogo, l'Impero Liao (916-1125 d.C.) invase la regione nord-orientale, compreso il bacino del fiume Giallo e Pechino. Poi ilDinastia Xia occidentale(1038-1227) scolpì un impero nel nord-ovest. Quindi, i Jurchens (Manchu) invasero da più lontano nel nord-est e catturarono l'Impero Liao. Il loro impero Jin (1115-1234) conquistò gran parte del territorio a nord dello Yangtze.

Allora i Mongoli scesero da nord-est e conquistarono l'intera regione per formare ilImpero Yuan(1279–1368). Era il più grande impero nella storia della Cina. Il popolo Han si ribellò per formare ildinastia Ming(1368-1644). Ma i Manchu invasero di nuovo in alleanza con i Mongoli e formarono la lunga durataImpero Qing(1644-1912) che è sopravvissuto fino ai tempi moderni.

Sun Yat-sen, un Han, guidò una rivoluzione che rovesciò la dinastia Qing nel 1912. Fu il primo presidente della Repubblica di Cina. L'era della Repubblica di Cina e della Repubblica popolare cinese segna il ritorno dilui governasu tutto il territorio della Cina. Gli Han non controllarono le loro terre a nord dello Yangtze, compreso il territorio originario del Fiume Giallo, per circa 600 degli ultimi 1.000 anni.

Dove vivono gli Han in Cina

L'etnia Han in Cina, circa1,3 miliardi di persone,vivono in tutto il paese, ma la maggior parte sono concentrati nelle loro terre ancestrali nelle province che si trovano lungo la parte centrale e inferiore del bacino del fiume Giallo, lungo il bacino del fiume Yangtze e lungo il fiume delle perle.

Gli Han generalmente non amano vivere in montagne d'alta quota e deserti aridi. La loro cultura èagricolo e urbano,quindi le catene montuose sud-occidentali e occidentali sono ancora il dominio di diversi gruppi etnici come itibetani, e solo una minoranza della popolazione Han vive ad alta quota. Fino a poco tempo, poche persone Han vivevano nel deserto del Gobi o nei deserti dello Xinjiang.

Soprattutto negli ultimi 200 anni, c'è stata una grandemigrazionedel popolo Han nelle province della primaManciù/Jinaree della Cina nordoccidentale chiamate praterie e foreste del bacino di Songlao. La migrazione fu maggiore dopo la caduta dell'Impero Qing nel 1912.

C'è stata anche una migrazione di Han a Taiwan in particolare nel 20esimo secolo.

La lingua Han

Mandarino e altri dialetti Han o Hanyu (che significa 'lingua Han' 汉语 Hànyǔ /han-yoo/) sono interessanti perché sono lingue tonali che utilizzano pittogrammi chiamatihanzi(汉字 hànzì /han-dzrr/ letteralmente: caratteri Han) invece delle lettere con cui scrivere. È anche interessante il fatto che sebbene la Cina abbia molti dialetti abbastanza diversi tra loro, tutti possono usare il loro sistema di scrittura comune per comunicare anche se non sanno parlare le lingue degli altri.

La lingua nazionale del paese che viene insegnata nelle scuole è il mandarino o il putonghua (普通话 pǔtōnghuà /poo-tong-hwah/). Al giorno d'oggi, la maggior parte dei continentali può parlarlo.

Oltre a usare i caratteri, il cinese moderno usa spesso l'alfabeto per scrivere Hanyu usando un sistema semifonetico chiamatopinyin(拼音 pīnyīn /pin-yin/) nella vita quotidiana. Pinyin è utile per digitare parole su telefoni cellulari e computer e spesso appare sui segnali stradali all'interno e intorno alle regioni etniche.

Si dice che il mandarino sia illingua più parlatada madrelingua nel mondo con circa 1,4 milioni di parlanti e la lingua più utilizzata su Internet. Impara di più riguardo .

Architettura Han

Kublai KhanL'imponente Città Proibita è il miglior esempio di architettura tradizionale cinese con enormi mura e alcuni dei più grandi edifici in legno del mondo.

Gli Han divennero abili nel creare alcuni deile più grandi costruzioni del mondocome la Grande Muraglia e alcuni dei più grandi edifici in legno antichi sopravvissuti al mondo. L'architettura han comprende non solo costruzioni in legno, ma costruzioni in mattoni per pagode e muri, edifici in terra battuta, grandi ponti in pietra o mattoni e altre forme di architettura.

Architettura cinese in legnoera il loro forte. Hanno sviluppato le proprie tecniche di costruzione in legno indigene che erano le migliori al mondo per superare letteralmente i frequenti grandi terremoti della Cina con danni minimi o nulli. Questo perché hanno legato i loro edifici insieme agiunti flessibiliche consentono agli edifici di flettersi, e i loro edifici non erano saldamente piantati in una fondazione ma sedevano a terra per muoversi con i terremoti. I loro edifici in legno si sono rivelati moltodurevolenei secoli. I loro antichi edifici in legno, come la Città Proibita, erano unici, altamente pratici, durevoli e ben adattati al clima, alla tettonica e alla cultura della gente.

Vedi di più sull'architettura cinese.

Abbigliamento Han

La città Proibita

abbigliamento cinese o 'buongiorno' (漢服 Hànfú significa letteralmente 'abbigliamento Han') ha sempre avuto un aspetto distintivo che è stato adottato anche da altri paesi dell'Asia orientale. Dall'era Shang, i sovrani preferivano la seta e la gente comune indossava abiti fatti di altri materiali come lino, cotone e pelli di animali.

Ma al tempo dell'impero Han, l'industria della seta crebbe così tanto da diventare una delle principali esportazioni Han, e le classi più elevate così come i governanti la indossavano. Le esportazioni di seta portarono molta ricchezza all'impero. Non è stato fino all'era della dinastia Qing (1644-1912) che i contadini potevano indossare legalmente la seta.

Per leggere gli stili di abbigliamento tradizionali cinesi, vedereAbiti tradizionali cinesi: Hanfu, abito Tang, Qipao, abito Zhongshan.

Cucina Han: deliziosa e varia

Abbigliamento tradizionale cineseIl riso è il cereale principale più comunemente consumato dagli Han, anche se gli alimenti a base di grano sono più popolari nel nord.

Il cibo cinese è apprezzato in tutto il mondo per ilgustososapori. In Cina, ogni regione ha sviluppato il proprio stile di cucina, e ci sono8 stili principali o 'scuole' di cucina.

I piatti delle varie cucine sono abbastanzavarionel gusto e nei sapori, e non sono come lo stesso cibo del tuo fast food cinese locale. La cucina può anche essere insolitamente salutare perché i cinesi hanno una lungatradizione alimentare medicinaledi usare le loro tecniche di erboristeria per cucinarepasti saniadatto al tempo, al clima e alle esigenze individuali di ogni persona.

Per ulteriori informazioni, vedere:Scopri il cibo regionale cinese attraverso 10 piatti.

Dogana Han

RisoMentre mangi con il cinese, fai attenzione a come usi le bacchette, specialmente in ambienti formali.

Le usanze Han sono tramandate dalantico passato.Molti costumi e tradizioni sono religiosi o derivano dalla cultura politica, e questi sono stati tramandati dalle dinastie Zhou e Han.

Ad esempio, il loroabitudini alimentarisorprendere la maggior parte dei visitatori. La tradizionale disposizione dei posti a sedere per i pasti è ancora rispettata da molti cinesi in banchetti o pasti importanti. La persona con il più altostatoa tavola o la persona che fa da host deve sedere al centro rivolto ad est o rivolto verso l'ingresso.

Le persone si siederanno in base al loro status. Maggiore è lo status dovuto all'età o all'anzianità, più vicini si siedono accanto al padrone del banchetto. L'ospite con lo status più basso siede più lontano dal posto d'onore.

Ci sono molte altre usanze alimentari che non sono familiari agli stranieri. Ad esempio, esistono convenzioni sul modo in cui possono essere utilizzate le bacchette. Uno di questi è che le persone non dovrebbero mai piantare le bacchette in posizione verticale in una ciotola poiché significa morte o desiderare la morte per coloro che li circondano. Vedi di più suEtichetta a tavola cinese.

Ogni grande festival ha il suo set dispeciali tradizioni di festa.Per saperne di più sulle usanze cinesi, leggi Cultura, costumi e tradizioni cinesi.

Festival Han

bacchetteLe lanterne di carta sono un'importante decorazione del capodanno cinese.

Le feste tradizionali cinesi sono per lo più di origine Han, tranne che nelle aree minoritarie. Aiutano i cinesi aricorda le antiche usanzee storia. Visitare durante un festival ti aiuta a vedere i cinesi praticare le antiche tradizioni e prendersi una pausa dalla loro frenetica vita moderna, dall'ufficio, dalle scuole e dalle fabbriche.

I due principali festival tradizionali Han sono distanziati di sei mesi, il capodanno cinese o il festival di primavera e ilFestival di metà autunno.

I 55 gruppi ufficiali di minoranza della Cina

Sebbene gli Han siano circa il 91% della popolazione cinese, ci sono128 milioni di personein Cina che sono minoranze etniche che hanno culture e storie antiche sorprendenti e variegate. Il governo ha classificato queste persone in 55 gruppi minoritari, come quelli piuttosto culturalmente diversiHaniche vivono all'estremo sud lungo il confine meridionale.

Ognuno di questi popoli ha il suocultura distintiva, ma stanno diventando sempre più 'hanizzati'. Se sei interessato, China Highlights può portarti in queste aree di minoranza e aiutarti a incontrarle. VedereIl miglior tour delle città delle minoranze cinesi.

Come visitare il popolo Han con i punti salienti della Cina

Capodanno cineseLa nostra guida di Pechino racconta la storia di Han nella Città Proibita e aiuta i clienti a evitare le folle di Han.

La Cina moderna èa affascinante amalgama della cultura Han: alta tecnologia, antiche tradizioni, modi di vivere urbani e rurali. La Cina ora ha molti deile più grandi città del mondo, e ci sono notevoli siti archeologici Han come theEsercito di terracotta, meraviglie della natura comeZhangjiajieda vedere, così come le meraviglie moderne come ilDiga delle Tre Golevisitare.

Visitare i punti salienti della Cina

Per conoscere rapidamente la cultura Han, non c'è posto migliore di Pechino, la capitale e la capitale delle dinastie imperiali, dove le tradizioni secolari hanno raggiunto l'apice della raffinatezza nella Città Proibita Imperiale.

Ecco i tour popolari per vedere le principali città della Cina. Possiamo aiutarti a visitare Hong Kong, Taiwan e l'Asia...

  • Il triangolo d'oro— Le variazioni sull'itinerario di 8 giorni Pechino–Xi'an–Shanghai sono il primo viaggio in Cina più scelto da oltre 20 anni. Le nostre guide sono esperte nell'introdurre i clienti alla cultura e alle persone Han.
  • Tour privato di 1 giorno delle principali attrazioni di Pechino — Appositamente progettato e flessibile, è l'ideale per coloro che hanno poco tempo a Pechino.

Dicci cosa ti interessae possiamo creare un meraviglioso tour della Cina.